Roccavaldina, Enzo Basso racconta Anna Dalù

Enzo Basso racconta Anna Dalù, la giornalista di origini sarde che vive in Sicilia
Anna Dalù ha aperto un’agenzia giornalistica a Roccavaldina, un piccolo centro della provincia di Messina all’ombra di un castello del 1400. In questo caso la Dalù indaga su di un furto di pipe perpetrato a Villafranca Tirrena, località non molto distante dalla stessa Roccavaldina. Non bisogna, però, farsi ingannare dai presunti confini geografici: Anna Dalù è la metafora di un giornalismo che oggi sembra scomparso e che prendeva avvio spesso da piccoli indizi per poi sfociare, quasi inspiegabilmente, in grandi inchieste. Indagini ad ampio spettro che finivano per approdare in mondi lontani dai microcosmi da cui traevano origine. Anna Dalù è anche l’emblema della libertà d’espressione, un concetto universalmente valido ma particolarmente fondante del mestiere di giornalista. E per questo oggi, più che mai sotto attacco.
Video e immagini d’archivio di Chiara Venuto
Le immagini dell’auto di Anna Dalù, una Citroen AMI 6 degli anni Sessanta, sono state concesse dal canale youtube RETROMARCIA che ringraziamo invitandovi a seguirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.