Crea sito

XIV Settimana della Cultura, Castello di Bauso: il 19 concerto dei Kaloma

Kaloma

VILLAFRANCA TIRRENA (ME) Castello di Bauso – Giovedì 19 aprile nell’ambito delle manifestazioni inserite nella XIV Settimana della Cultura al Castello di Bauso, dopo le ore 19 saranno di scena i Kaloma.

I Kaloma (il nome, derivante dal greco, significa “corda”) suonano un genere musicale prettamente etno-folk. Il progetto Kaloma, sin dalla sua nascita (nell’estate 1996, per volontà di Nico Tringali, Giorgio Trifirò e Giovanni Pagano) si prefigge di ricercare e rivalutare la cultura e le tradizioni della Sicilia, utilizzando strumenti acustici (chitarra, mandolino, fisarmonica e percussioni). Le prime composizioni nascono nell’isola di Vulcano (ME), dove i tre si trovavano per lavoro. Da qui avranno origine i brani che faranno parte del promo Tracce Acustiche. Nel Dicembre 1996 partecipano ai festeggiamenti natalizi a Messina, andando a suonare nei borghi e nelle chiese le antiche “Novene Ottocentesche”, fortemente volute dopo 50 anni da Luciano Tringali (appassionato studioso di tradizioni popolari siciliane), e conseguendo gran consenso di critica.

All’inizio del 1997, il gruppo è già attivo con il promo TRACCE ACUSTICHE, che comprendeva i brani “Ghiosa”, “Assassino” e “Le Pene d’infanzia”.
Da Gennaio a Maggio 1997 il gruppo si esibisce in molti locali della provincia Messinese e dintorni.
Nel Luglio 1997 fanno da spalla in uno spettacolo di Nino Frassica, tenutosi a Giardini Naxos (ME), facendosi apprezzare da critica e pubblico.
Nell’Agosto 1997 i Kaloma suonano in molte piazze Siciliane, tra cui Milazzo, Barcellona, Messina, Gela e Palermo e nello stesso periodo partecipano alla colonna sonora del film “ TRA SCILLA E CARIDDI “ con il brano “ U VIAGGIU “ .
Dal Marzo 1998 in poi, il gruppo subisce dei cambiamenti, sia rispetto agli elementi che alla direzione musicale. Il suono diventa più robusto con l’introduzione di batteria e basso, e la musica si allarga verso nuove sperimentazioni etniche.
Da Maggio 1998 a Maggio 1999 i Kaloma si ritirano in sala d’incisione per l’autoproduzione e registrazione del primo Cd stampato in 300 copie e contenente 9 tracce inedite, “ EL VINO ESTABA ALGO AGUADO”.
Nel Maggio 1999, il gruppo è in tourneè promozionale nel Nord Italia e in Francia, e partecipa anche al “CANTE DE MAGG”, Festival annuale che si svolge a BERGOLO (CN), insieme ad artisti del calibro di Nour Eddine, Nidi d’Arac, Taken ed altri.
Nel 2002 il gruppo si scioglie; resta solo Nico Tringali ad incidere nuovi brani di matrice popmediterranea, in una sala di registrazione privata di Messina.
Il gruppo, dopo un lungo periodo di inattività, si riforma nel 2009.
A Maggio 2009 partecipano allo manifestazione ZEFIRO a Valdina (ME).
A Giugno dello stesso anno aprono il concerto dei TINTURIA a Messina.
Nello stesso periodo partecipano al radicietnocontest, classificandosi tra i primi tre gruppi, partecipando cosi’ alla serata finale del RADICIFESTIVAL a Viggianello (PZ).
Partecipano nel Novembre 2009 alle selezioni Regionali del Concorso Generazione Musicale a Progetto.
Nel Gennaio 2010 si classificano secondi all’Emergent Music Contest 2010 e vincono il premio della critica.
Nell’Aprile 2010 vengono selezionati alle finali regionali del PRIMO MAGGIO TUTTO L’ANNO.
Nel Maggio 2010 i Kaloma vengono selezionati per suonare a Castel Raniero al grande festival annuale di musica Folk MUSICA NELLE AIE, riscuotendo molti consensi.
Giugno 2010 vengono selezionati per la finale del contest COUS COUS FACTOR per la manifestazione COUS COUS FESTIVAL, partecipando con il brano ” La Ballata del Tunisino ” alla compilation del Cous Cous Festival 2010 insieme ad altri 5 gruppi emergenti siciliani ed a nomi noti della musica italiana ed internazionale.
Nell’Agosto 2010 si esibiscono al BAR LUME ( Pace del Mela ), S. Andrea ( Rometta ), La Via dei Sapori ( Rometta), Torregrotta (ME).
Ad Ottobre 2010 partecipano alle finali del BIELLA FESTIVAL 2010 con il brano “CERCO”.
Il brano si posiziona quinto nella classifica finale e viene apprezzato da pubblico e critica.
Ad Aprile 2011 vengono scelti per le selezioni territoriali di “Suonare A Folkest”.
Nell’Agosto 2011, aprono il concerto di Mario Incudine a Rometta Marea, e partecipano al contest Kaulonia Tarantella Festival Future.
(fv)

Evento su facebook