Crea sito

Viaggio fotografico negli Iblei, tra bellezza e contraddizioni

Tramonto su Punta Secca

 

 

 

 

 

 

 

 

RAGUSA – Diario fotografico di una vacanza nella terra del commissario. Il Commissario Montalbano, ovviamente. Parlo di Ragusa e delle zone della sua provincia.

La prima tappa è stata a Marina di Ragusa, dove ho potuto godere di un meraviglioso tramonto davanti alla “casa” di SalvoMontalbano.

 

 

 

 

 

 

 

 

San Giorgio - Modica
Ragusa Ibla, il Duomo barocco di San Giorgio

Sono poi passata da Ibla, era stato da poco celebrato un matrimonio nel Duomo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Bar del “dopolavoro ferroviario”

 

 

Arrivata a Modica, mi sono fermata a parlare con un signore che gestisce un mulino,  qui c’è il resoconto.

La ferrovia nel ragusano è ormai un ricordo lontano nel tempo, rinverdito di tanto in tanto dal passaggio di una “littorina” e da un cartello che recita “Dopolavoro ferroviario”. Peccato che in ferrovia oramai è il lavoro che manca.

 

 

 

Modica, San Giorgio

 

 

 

Una capatina al Duomo ci voleva.

 

 

 

 

Ibla by night.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Diga di Santa Rosalia

Sono poi stata alla diga di Santa Rosalia (che paesaggio!).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiume Irminio

Andando al fiume Irminio, ho scoperto che si perde più tempo a leggere i cartelli che avvertono dei numerosi rischi che ad arrivarci.

 

fiume Irminio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…Il tragitto, in ogni caso, è stato meraviglioso.

 

 

 

 

 

 

Pesce Fiume Irminio

 

 

 

Lì ho dato pezzi di pane a dei pesci enormi che si azzuffavano per mangiare!

 

 

 

 

 

 

 

…Quei tronchi sulla spiaggia sembravano ossa di dinosauro!

 

Fiume Irminio

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiume Irminio

 

 

 

In ogni caso, anche qui il paesaggio era spettacolare.

 

 

 

 

 

 

 

Infine, ho deciso di donarvi una veduta dall’alto della fantastica città che è Ragusa. Consiglio vivamente a chiunque  desideri di andarci!

 

 

(Chiara Venuto)

 

Ringrazio Francesco Venuto per la collaborazione e per avermi dato la possibilità di intraprendere questo splendido viaggio (oltre che di scrivere su questo sito!).

 

VIETATA LA RIPRODUZIONE