Crea sito

Lugano, il salone internazionale svizzero delle vacanze 2006 vuole l’isola del sole

LUGANO– La più ampia e prestigiosa rassegna turistica della Confederazione Elvetica invita la Sicilia a promuoversi all’edizione 2006. Il quarto appuntamento con il Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze di Lugano è già fissato: dal 29 ottobre al 1 novembre 2006 “IViaggiatori” riproporrà al numeroso pubblico le migliori mete del turismo internazionale, con un’attenzione sempre forte per l’Italia. Come dimostrano le più recenti statistiche, il Bel Paese è la meta preferita dai turisti elvetici, soprattutto per soggiorni di lunga durata.

“Ci auguriamo che la Sicilia accolga l’invito ad essere la protagonista de IViaggiatori 2006” commenta il Presidente del Salone Alessandro Strazzanti. Un invito motivato dalle insistenti richieste dei visitatori delle passate edizioni, che hanno individuato nella Sicilia la meta ideale delle loro vacanze: vicina, sicura, ricca di storia, di arte e di uno straordinario patrimonio naturalistico.

Con questi presupposti, il Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze ha intrapreso per il 2006 un progetto promozionale rivolto alla Sicilia, affinché si possa presentare a Lugano in tutti i suoi volti. Verranno chiamati all’appello comuni a vocazione turistica, enti locali, consorzi, strutture ricettive e operatori del settore turistico.

Il Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze non è un evento nuovo per i territori siciliani; alla scorsa edizione avevano infatti partecipato diversi comuni: San Vito Lo Capo, Leni-Salina-Isole Eolie, Lascari, Modica, Termini Imerese, comuni della Baronia e molti operatori della ricettività.

L’edizione del 2005 si era conclusa con un enorme successo che ha definitivamente collocato la manifestazione tra gli eventi del settore turistico di maggior rilievo internazionale. Ecco qualche numero: 54.800 visitatori, 1500 operatori turistici accreditati, più di 50 Paesi rappresentati, 450 stands fieristici su una superficie espositiva di 10.000 mq.

Per ulteriori informazioni: www.iviaggiatori.org