Crea sito

Linguaglossa, ieri commemorazione dei caduti di tutte le guerre.

LINGUAGLOSSA– “Il ricordo dei Caduti in guerra – ha commentato il primo cittadino di Linguaglossa, Stagnitta, in occasione della festa delle Forze armate – è un momento di grande significato morale e storico. Quanti hanno sacrificato la loro vita per la Patria, e a giusta ragione sono definiti eroi, ci insegnino e insegnino ai nostri giovani e al mondo intero l’enorme valore della pace”.
Un omaggio pertanto, al sacrificio di uomini che per non essere giudicato vano dalla storia, deve mirare alla salvaguardia ed alla continua difesa della pace. Questo è stato il senso della commemorazione dei caduti di tutte le guerre avvenuta ieri nel comune catanese in una giornata iniziata con una celebrazione religiosa, officiata da padre Vincenzino Di Mauro, presso la chiesa di San Francesco di Paola.
Erano presenti per la suggestiva occasione, le autorità civili e militari, tra le quali i membri della giunta ed i consiglieri comunali, il comandante della locale stazione dei Carabinieri, del Distaccamento Forestale e della Polizia Municipale e le associazioni degli ex combattenti e dei reduci.
Non sono mancati all’appuntamento neanche i rappresentanti degli alunni delle scuole di ogni ordine e grado, accompagnati dai rispettivi docenti e il difensore civico comunale, Daniela Leonardi.
A seguito della messa, il sindaco Stagnitta ha infine deposto una corona di alloro presso il Monumento ai Caduti di piazza Municipio.