Crea sito

Catania, la Guardia di Finanza sequestra oltre 250 Kg di novellame di sarda

CATANIA– (Asis) Cinquanta contenitori di polistirolo contenenti novellame di sarda per un totale di 250 chili, pronto per essere immesso sul mercato in violazione delle norme che ne regolano la pesca, la detenzione ed il commercio, sono stati individuarti a bordo dell’automezzo che lo trasportava dagli uomini della Sezione operativa navale della Guardia difinanza di Catania.

I militari, in servizio di perlustrazione per il contrasto alle violazioni delle norme ambientali ed alla pesca di frodo, alle tre della notte scorsa, presso il mercato ittico di Acitrezza hanno proceduto al fermo dell’autoveicolo-frigo contenente il pescato ed operavano il sequestro, segnalando il conduttore ed il proprietario del mezzo alla competente autorità giudiziaria.

Ottenuta l’autorizzazione dell’ufficiale sanitario, il pesce, del valore commerciale di oltre 6.000 euro, è stato distribuito in beneficenza tra sei Istituti del capoluogo etneo.

L’operazione, a tutela del patrimonio ittico, evidenzia la costante vigilanza esercitata dalla Guardia di finanza di mare, non soltanto esercizio di generica polizia marittima, ma puntuale e diuturno svolgimento dei precipui compiti di difesa degli interessi economici dello Stato.