Crea sito

Catania, la Gdf sequestra dodicimila cassette video

CATANIA (ASIS)- Nell’ambito di servizi predisposti dalla Guardia di finanza sull’intero territorio nazionale, finalizzati alla repressione di violazioni alla normativa a tutela del diritto d’autore ed in particolare all’illecita commercializzazione di supporti audiovisivi abbinati esclusivamente a riviste o pubblicazioni, una operazione dei finanzieri del Nucleo provinciale di polizia tributaria di Catania, ha permesso di denunciare a piede libero due persone, rispettivamente titolare e collaboratore di una ditta operante nel comprensorio etneo nel settore dell’autotrasporto e distribuzione di periodici e riviste.

Si tratta dei coniugi M.G. di anni 40 e di S.S. di anni 51, entrambi di Mascalucia.

Nella fattispecie, è stato accertato che la ditta in questione commercializzava singolarmente supporti audiovisivi, cassette VHS, CD, DVD contenenti opere varie, destinati esclusivamente alla vendita con abbinamento a giornali o riviste.

I finanzieri hanno conseguentemente sequestrato presso il deposito della ditta, sito nel Comune di Mascalucia circa 12.000 supporti costituiti da: 4.712 cassette video VHS; 6.370 CD; 506 DVD.