Crea sito

Caso Messina Calcio, il Presidente Cuffaro plaude a decisioni Consiglio di Stato

PALERMO – “La vittoria del Messina è anche la vittoria della Regione Siciliana alla quale qualcuno, con avventatezza e approssimazione, avrebbe voluto scippare una delle prerogative -quella in materia finanziaria- previste dal suo Statuto e, quindi, da una legge costituzionale dello Stato”.
Lo afferma il presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, dopo la decisione assunta dal Consiglio di Stato in merito al ricorso presentato dalla Figc.
“Adesso che il Consiglio di Stato ha scritto la parola fine su una vicenda che è stata spinta oltre ogni ragionevole limite – afferma Cuffaro – auguriamo alla squadra del presidente Franza di riacquistare in fretta la serenità necessaria per disputare, anche quest’anno, un grande campionato di serie A. Sarebbe il premio migliore per lo straordinario affetto ed attaccamento dimostrato in questi difficili giorni dagli sportivi messinesi”.
“Ma oggi – conclude il presidente della Regione – è un gran giorno anche per la riammissione del Gela in C1: questa sentenza ha il merito di scavare un solco profondo tra lo sport, che è fonte di vita e di gioia, e tutto ciò che invece è malaffare e illegalità”.