Crea sito

Bronte, festeggiati i 100 anni di nonno Francesco

BRONTE – E’ stata una bella festa quella che i figli, i nipoti, ed i pronipoti hanno organizzato per nonno Francesco che ieri ha raggiunto la veneranda età di 100 anni. Il nonnino un pò emozionato dalla presenza dei figli, che per l’occasione sono giunti anche da Milano e dalla Germania, ha assistito in silenzio alla Santa Messa, officiata nella chiesa di San Silvestro da padre Biagio Calanna che, durante l’omelia, ha ricordato come sia giusto ringraziare il Signore per regalarci ogni giorno a tutti noi la buona salute, come nel caso di nonno Francesco.

Dopo la messa l’intera famiglia si è riunita nel salone parrocchiale per festeggiare. Presenti il vice sindaco avv. Nunzio Calanna e l’assessore alla solidarietà sociale Maria De Luca. Il sindaco Pino Firrarello, infatti, ha voluto offrire una bella torta per festeggiare l’avvenimento, con l’assessore De Luca che ha consegnato una targa ricordo: “A Bronte sono tanti gli anziani che superano i cento anni. – ha affermato l’assessore De Luca – Simbolo di una longevità dovuta forse alla qualità della vita ed alla genuinità dei nostri prodotti. A nonno Francesco gli auguri più grandi. Anche l’Amministrazione comunale, infatti, ha gioito insieme con tutta la famiglia. E sicuramente bello poter ricominciare a contare gli anni da uno”. Piene di affetto le parole della piccola pronipote Giada Carcione che, nel fare gli auguri al bisnonno, ha ringraziato tutti i presenti.

Lavoratore infaticabile a Bronte nonno Francesco è ricordato per aver gestito, per tanti anni, una macelleria nella centralissime via Umberto. Chi lo ricorda ancora dietro il bancone ci descrive una persona allegra disponibile e soprattutto particolarmente onesto con i suoi clienti. Se teniamo in considerazione l’età gode di buona salute e forse solo l’emozione ieri l’altro non gli ha permesso di scherzare come sempre. Auguri nonno Francesco e tanti anni ancora di salute arricchite dall’affetto dei tuoi 7 figli e 18 fra nipoti e pronipoti.